Rassegna d’arte contemporanea “Colori 2”2024-03-11T10:50:43+00:00

COLORI 2
Rassegna d’arte contemporanea

COLORI 2 è un programma culturale curato da Valerio Falcone, è stato ideato dallo stesso e accolto con immediato entusiasmo dal Presidente della Fondazione, Diodato De Maio, reduce dalla edificante organizzazione di due mostre di arte antica e moderna a Napoli e Capua.
La rassegna è stata concepita a lungo termine e l’elenco degli altri artisti coinvolti è in divenire e promette di essere coinvolgente e di impegnare il pubblico per molti mesi: pittori, scultori, ceramisti, intellettuali, fotografi animeranno la vita culturale solofrana con esposizioni personali che si alterneranno ogni due mesi circa.
Il titolo del programma fa riferimento all’arcobaleno, simbolo calcificatosi nell’immaginario collettivo nell’ultimo biennio, denso di eventi difficili a livello globale. Ad ogni mostra della rassegna, infatti, sarà associato un colore tematico, ponderale anche nella grafica dei cataloghi che saranno pubblicati contestualmente ad ogni esposizione, in modo da andare a comporre la collana di “Colori”.

Michele Calocero
Minima Signa

a cura di Valerio Falcone

Dal 9 Marzo al  24 Maggio 2024 – Orari: dalle 9.30 alle 12.30 (o su appuntamento)

Opening:
Sabato 9 Marzo 2024, ore 18.30
Incontro con l’artista:
Sabato 9 Marzo 2024 dalle ore 18.30
Domenica 10 Dicembre 2024  dalle ore 11.00

L’INGRESSO E’ LIBERO

INFO E PRENOTAZIONI:
Piazza Umberto I, 10/11 – 83029 Solofra (AV)
+39 375 604 3530
Chatta con noi
info@fondazionede.it

COLORI 2
Rassegna d’arte contemporanea

COLORI 2 è un programma culturale curato da Valerio Falcone, è stato ideato dallo stesso e accolto con immediato entusiasmo dal Presidente della Fondazione, Diodato De Maio, reduce dalla edificante organizzazione di due mostre di arte antica e moderna a Napoli e Capua.
La rassegna è stata concepita a lungo termine e l’elenco degli altri artisti coinvolti è in divenire e promette di essere coinvolgente e di impegnare il pubblico per molti mesi: pittori, scultori, ceramisti, intellettuali, fotografi animeranno la vita culturale solofrana con esposizioni personali che si alterneranno ogni due mesi circa.
Il titolo del programma fa riferimento all’arcobaleno, simbolo calcificatosi nell’immaginario collettivo nell’ultimo biennio, denso di eventi difficili a livello globale. Ad ogni mostra della rassegna, infatti, sarà associato un colore tematico, ponderale anche nella grafica dei cataloghi che saranno pubblicati contestualmente ad ogni esposizione, in modo da andare a comporre la collana di “Colori”.

Michele Calocero
Minima Signa

a cura di Valerio Falcone

Dal 9 Marzo al  24 Maggio 2024 – Orari: dalle 9.30 alle 12.30 (o su appuntamento)

Opening:
Sabato 9 Marzo 2024, ore 18.30
Incontro con l’artista:
Sabato 9 Marzo 2024 dalle ore 18.30
Domenica 10 Dicembre 2024  dalle ore 11.00

L’INGRESSO E’ LIBERO

INFO E PRENOTAZIONI:
Piazza Umberto I, 10/11 – 83029 Solofra (AV)
+39 375 604 3530
Chatta con noi
info@fondazionede.it

La rassegna di arte contemporanea Colori della Fondazione De Chiara De Maio ospiterà un nuovo artista. Sabato 9 marzo, alle ore 18:30, inaugurerà la mostra Minima Signa di Michele Calocero, alla presenza dell’artista, che incontrerà il pubblico anche domenica 10 dalle ore 11.
L’esposizione avrà luogo presso la sede della Fondazione, in Piazza Umberto I n° 10, Solofra (AV), e sarà accessibile gratuitamente fino a giugno.
La curatela di Valerio Falcone è risultata nella selezione di venti opere, tutte fotografie di dettaglio, che accompagneranno l’osservatore in un viaggio lungo la dorsale di questo Paese.
Dal Vesuvio ad Agrigento, passando per Matera e il Cilento, gli scatti di Calocero “evocano più che rappresentare”, come si legge dall’intervento di Falcone sul catalogo associato alla mostra.
A proposito della ricerca di Calocero, scrive ancora il curatore che egli utilizza “un linguaggio audace, che in decenni di attività ha portato il suo lavoro a raggiungere alti livelli di professionalità, segnando tracce ed esperienze a diverse generazioni”.
Ne risulta un progetto particolarmente confacente alle finalità della Fondazione De Chiara De Maio, la quale professa quotidianamente “l’impegno per la promozione e la valorizzazione del nostro territorio in particolare e delle aree interne meridionali in generale”. Scrive così il presidente della Fondazione, Diodato De Maio, nella citata pubblicazione, aggiungendo che “le fotografie selezionate per Minima Signa ci invitano ad interagire con le tante patrie che essa racconta non attraverso i campi lunghi dei paesaggi o le obliquità degli scorci ma con la vicinanza ai dettagli”.
L’evento è stato organizzato in collaborazione con la classe III B del Liceo statale V. De Caprariis, nell’ambito del Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento.
Per il secondo anno consecutivo, infatti, la Fondazione è stata selezionata come sede ospitante delle attività orientative al mondo del lavoro.
I ragazzi e le ragazze sono stati coinvolti in un percorso di avvicinamento all’arte contemporanea e ai beni culturali in generale, avendo l’opportunità di partecipare, tra le altre cose, all’approntamento editoriale del catalogo.
Questa iniziativa, come tutte le altre ad opera della Fondazione De Chiara De Maio, vengono organizzate con amore per promuovere l’arte, patrimonio di tutti e tutte.
Per questo motivo è stato deciso di avviare una campagna di crowdfunding, per migliorare la propria offerta digitale a favore degli studenti e delle studentesse della nostra comunità garantendo loro esperienze formative interattive, coinvolgenti e pregnanti.

È possibile lasciare il proprio contributo collegandosi alla pagina https://bit.ly/3NecWRm.

La Fondazione è aperta dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 12:30, oppure su appuntamento contattando segreteria@fondazionede.it o il numero 3756043530.

Download: Comunicato stampa | Invito

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA